Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni: Per saperne di piu'

Approvo

Il presente sito web utilizza Cookies per la navigazione. Di seguito presentiamo la nostra Cookies Privacy Policy.

Detta Cookies Privacy Policy ha come finalità quella di descrivere le varie tipologie di Cookies e le tecnologie usate su questo sito per descrivere le modalità e le condizioni di utilizzo degli stessi.

I Cookies sono dei piccoli file di testo che i siti visitati dall'utente inviano al dispositivo (solitamente al browser), essi vengono memorizzati nella corrispondente cartella del browser mentre l’utente è intento a visitare un sito web, per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visite successive.
Vengono utilizzati con lo scopo di migliorare la navigazione, (il protocollo http è stateless e non riesce a “ricordare” l’utente autenticato che sfoglia le pagine), salvare delle preferenze utente già inserite (username, password ecc), tracciare i gusti e le preferenze dell’utente permettendo di poter gestire la presenza o meno di iniziative di marketing mirate o l’erogazione di servizi connessi all’attività del Titolare come newsletter, dem ecc.
Qualora venissero poste delle limitazioni sul loro utilizzo questo avrà sicuramente effetti sullo stato dell’utente durante la consultazione.
Blocco o rimozione di essi della cache del browser, potrebbe causare una incompleta fruizione dei servizi offerti dall’applicativo web.

Il presente sito web utilizza Cookies di terze parti per il servizio di Google Analytics

Google Analytics è un servizio offerto da Google che genera statistiche dettagliate sul traffico di un sito web e le sorgenti di traffico. È il servizio di statistiche più utilizzato. Google Analytics può monitorare i visitatori provenienti da tutti i links esterni al sito, tra cui i motori di ricerca e social network, visite dirette e siti di riferimento. Visualizza anche la pubblicità, pay-per-click, e-mail marketing e inoltre collegamenti all'interno dei documenti PDF.
E’ possibile accedere all'informativa all’indirizzo: http://www.google.it/analytics/learn/privacy.html

Presentazione

Piccole narrazioni, piccole storie di donne comuni. Storie minori. La vita nelle sue manifestazioni quotidiane fatta di piccole cose, forse per alcuni, insignificanti. Realtà vissute. Esperienze individuali, circoscritte a una realtà anch’essa minore, periferica.

Narrazioni individuali ricostruite attraverso la memoria, oltre la quotidianità per esprimere una condizione in cui altre donne comuni, di altre realtà periferiche, si possono riconoscere, seppur nella diversità di luoghi e situazioni.

Un agire ordinario  di piccoli gesti, una forma di resilienza intesa come capacità di far fronte e superare le avversità, per restituire significato alla propria esistenza e dare senso e autenticità all’esistenza dell’ altro. 

Link:  Memoria collettiva clarense - Donne che migrano per lavoro
Video: Donne che migrano per lavoro

La pubblicazione accoglie opere pittoriche, manufatti,  sculture, installazioni che meglio interpretano il percorso tematico, originale e inedito, che intende ri-scoprire la peculiarità del femminile. Cinque le sezioni:

I Sezione: Come la Terra, l’Acqua, l’Aria, il Fuoco;
II Sezione:  I Misteri primordiali di trasformazione;
III Sezione: Il Corpo;
IV Sezione Consapevolezza;
V Sezione: Vita Creativa.

Un’ opera unica nel suo genere  per promuovere una cultura orientata a rivalutare la donna in quanto persona, apportatrice di valore e dignità.

Link: Con occhi femminili
Video: Con occhi femminili

Giovanna Frisoli Amerigo Sallusti, Sinfonia al femminile

Scritto da Claudia Piccinelli. Postato in Non categorizzato

Donne/
Un bagaglio di coraggio, dignità, ideali

Nella sua puntuale prefazione al saggio Sinfonia al femminile. Donne tra lotta e impegno civile (di Giovanna Frisoli, Amerigo Sallusti, Edizioni Le Piccole Pagine, Piacenza, 2016, pp.118, € 10,00) Alessandro Portelli sottolinea che non si tratta di un “contributo delle donne” alle lotte di liberazione. Le donne non sono un'aggiunta a un lavoro separato e preparato da altri. Invece, le loro conquiste sono necessarie a tutti gli individui, poiché esprimono le ragioni ultime per le quali vale la pena lottare.
La bellezza come fine stesso della battaglia, la ragione stessa della rivoluzione rappresenta il filo conduttore dei contributi su Ada Prospero Gobetti, Mother Jones, le donne libertarie nel ghetto di Varsavia, Emma Goldman.
Per Ada Prospero Gobetti, in prima fila nella IV divisione Giustizia e Libertà come partigiana combattente, la bellezza diventa uno strumento di lotta. Uniti agli ideali di giustizia sociale e libertà, alla base della solidarietà, anche la passione per il canto, la danza, e la lettura . La sua vocazione narrativa avrà fasi alterne, influenzate dagli eventi storico politici. L' attenzione è rivolta ai bambini. Già nel 1940 esce il suo libro più conosciuto, “La storia del gallo Sebastiano”, firmato con lo pseudonimo di Margutte. Ai piccoli lettori offre spunti di riflessione sulla società per contrastare i conformismi, il livellamento generato dalla dittatura, ma insiste pure sui temi della diversità, l'amicizia, la solidarietà.